SCdM Quotes

MENU
Translate

MENU
Vai ai contenuti

SCdM Quotes

SCdM
Pubblicato da SCdM Quotes in Pensieri e Riflessioni · 19 Maggio 2013

Nell' "Era del Delirio" in cui si osserva una crescita della mistificazione e manipolazione della realtà con comportamenti sempre più caratterizzati da negatività, instabilità e indisponibilità che rivelano un progressivo declino dell'identità e dell'integrità individuale e collettiva, è giusto rifarsi ad uno dei teorici del nichilismo che ci ricorda come il fondamento della qualità soggettiva è nella capacità di pensare e di operare nel rispetto dei propri valori e delle proprie idee e percezioni piuttosto che uniformarsi ed adeguarsi alle posizioni altrui nella paura di sentirsi soli ed esclusi dal consenso e dall'approvazione altrui.


La vera solitudine è quella che si ha con se stessi, quando si esprime una personalità solo in funzione delle opinioni e dell'approvazione altrui, e quando non si è capaci di capire chi si è e cosa si vuole e per questo avere il coraggio di mettersi in discussione per comprendere se stessi, per avere ciò che si desidera e per capire chi è giusto avere accanto per realizzare la propria identità.

In realtà, non si è mai soli quando si ha la "sana e positiva follia" di saper comunicare con se stessi, di accettare se stessi anche con i propri limiti ed incertezze, di comprendere la solitudine come un momento per entrare in sintonia con la propria identità e affermare la propria vera personalità, di interagire con gli altri nel pieno della propria integrità.

Fonti di questo articolo:



Torna ai contenuti